09 novembre 2006

Altri haiku di quarta C: Gaetano, Davide, Paola

Foglia dormirà
sei bella colorata
vento giovane.

GAETANO PICARONE


L' albero sempre
nuovo di foglie d' oro
che cadono giù


DAVIDE LATRONICO

Le foglie d' oro
cadono dall' albero
abbandonato


PAOLA IZZO


4 commenti:

prof. Lucia Maria Izzo ha detto...

Sono una docente di scuola media che conosce la vostra maestra Angela. Che dire? Voi già lo sapete che è forte e vi ama oltremisura. Lo dimostra la pazienza con la quale riesce a sperimentare con voi tutte queste belle "trovate" tecnologiche. Verrò spesso a visitare il vostro blog perchè gli haiku che avete creato sono magici come la vostra età.

Angela ha detto...

Grazie a Lucy per questo bellissimo commento che ci gratifica tutti e c' incoraggia a continuare sulla strada della creatività. I bambini sono già poeti per antonomasia (cari bambini, andate subito a cercare su Wikipedia cosa significa antonomasia....D) perché più vicini alla natura, ai sentimenti e alle sensazioni che essa ci ispira. Quando poi usiamo delle forme poetiche così affascinanti come l' haiku, in cui sinteticamente si coglie l' attimo per fermarlo con le parole e dare un po' di eternità alle cose più semplici, e agli avvenimenti che sembrano più banali, raggiungiamo con essa un' armonia meravigliosa.

Etain ha detto...

Deliziosi questi haiku concatenati.
Complimenti ai piccoli poeti e alla loro maestra.
Anche io scrivo haiku, venitemi a trovare ogni tanto.
Bacetti

Angela ha detto...

Grazie, Etain!!! Ho inserito il link al tuo sito tra i miei preferiti nel blog di Spinder, e qualcuno dei miei Alunni è già andato a visitarlo. Vienici a trovare spesso!!! Ciao!!!